Segni di pienezza e vuoto riferibili ai Cinque Movimenti

L’alterazione degli equilibri di ciascun Movimento e tra i movimenti dipende da uno o più fattori causali e si traduce in stati di pienezza, da disperdere, o in stati di vuoto, da tonificare.

Lo stato di ciascun Movimento determina una sequenza di eventi dinamici che si traducono a loro volta in esaurimento o pienezza di altro movimento secondo le leggi di inibizione e  ribellione. Sulla base delle relazioni tra i Cinque Movimenti gli stati di pienezza o vuoto dei Movimenti collegati secondo le relazioni madre-figlio e nonno-nipote si traducono negli effetti descritti di seguito.

 

Le interazioni patologiche dei cinque movimenti

Vuoto energetico di un movimento Madre in vuoto Difettosa produzione Non nutre il Figlio e ne determina l’indebolimento.
Figlio in vuoto Esaurimento Richiede un eccessivo apporto energetico e indebolisce la Madre.
Nonno in vuoto Difettosa inibizione Non controlla adeguatamente il Nipote, che manifesta sintomi di pienezza.
Nipote in vuoto Inibizione relativa Per la sua debolezza il Nipote è danneggiato dal controllo del Nonno.

Pienezza energetica di un movimento

Madre in pienezza Iper-produzione Trasferisce parte dell’energia al Figlio e ne determina la pienezza.
Figlio in pienezza Contro-produzione Impedisce il normale flusso dalla Madre e ne determina la pienezza.
Nonno in pienezza Super-inibizione Trasferisce parte della sua pienezza sul Nipote. Il Nonno invade il nipote.
Nipote in pienezza Ribellione Si ribella e prende il sopravvento sul Nonno inibendolo.