I cicli di generazione e controllo

I Movimenti sono tra loro interdipendenti e la comprensione delle leggi che regolano tale interdipendenza è essenziale per la applicazione di questa teoria in medicina tradizionale orientale. Ciascun Movimento è generato da quello che lo precede, secondo il ciclo di generazione (Sheng), ed è controllato dal Movimento che precede quello che lo ha generato, secondo il ciclo di controllo (Ke).

Il ciclo Sheng di generazione (genitore-figlio) prevede la generazione del Fuoco dal Legno, del Legno dall’Acqua, dell’Acqua dal Metallo, del Metallo dalla Terra e della Terra dal Fuoco, poiché il Legno alimenta il Fuoco, il Fuoco provoca cenere che nutre la Terra, dalla Terra proviene il Metallo, il Metallo fuso è simile all’Acqua, l’Acqua nutre le piante e il Legno. Questo ciclo è alla base delle relazioni fisiologiche di nutrizione dei diversi Zang. Poichè a ciascun Movimento corrisponde uno Zang ne consegue che dal tono di un organo dipende la forza di quello che lo segue nel ciclo.

 

Il ciclo Sheng di generazione (genitore-figlio)
Ogni Movimento genera il Movimento seguente ed è generato dal Movimento precedente.

Ogni Movimento è Madre del successivo e Figlio del precedente.

Il Movimento MADRE genera il Figlio LEGNO

genera la Terra

TERRA

genera l’Acqua

ACQUA

genera il Fuoco

FUOCO

genera il Metallo

METALLO

genera il Legno

 

Il ciclo Kè di controllo (nonno-nipote) prevede il controllo del Legno sulla Terra, della Terra sull’Acqua, dell’Acqua sul Fuoco, del Fuoco sul Metallo, poiché il Legno impoverisce e imbriglia la Terra, la Terra assorbe e incanala l’Acqua, l’Acqua spegne il Fuoco, il Fuoco fonde il Metallo, il Metallo spezza il Legno. Questo ciclo è fisiologico e costituisce la base delle relazioni di controllo tra i diversi Movimenti.

Il ciclo Kè di controllo (nonno-nipote)
Ogni Movimento controlla il Movimento che segue quello di cui è genitore ed è a sua volta controllato dal Movimento che precede quello che lo ha generato.

Ogni Movimento è Nonno del figlio del proprio  figlio e nipote di quello che ha generato il proprio genitore.

Il Movimento NONNO regola gli eccessi del nipote LEGNO

regola gli eccessi del Fuoco

FUOCO

regola gli eccessi della Terra

TERRA

regola gli eccessi del Metallo

METALLO

regola gli eccessi dell’Acqua

ACQUA

regola gli eccessi del Legno