La malattia e i Cinque Movimenti

Secondo la teoria dei Cinque Movimenti l’insorgenza di una malattia è dovuta a variazioni interne o agenti penetrati nel corpo, che prendono il sopravvento a causa dell’insufficiente capacità difensiva dell’organismo colpito,  determinando squilibri energetici di uno o più dei Cinque Movimenti, con manifestazioni eterogenee e complesse dovute ad alterazioni delle funzioni attribuite ai Movimenti coinvolti.

Esaminando segni obiettivi e sintomi riferiti dal soggetto è possibile identificare gli squilibri energetici tra i Movimenti e risalire ai fattori causali che li hanno determinati. Con l’approfondimento anamnestico e attraverso l’esame obiettivo è possibile identificare ogni evento causale che possa agire sul Movimento costitutivo e sugli altri Movimenti  modificandone lo stato.

La procedura diagnostica adottata nello stile dei Cinque Movimenti è essenzialmente volta a scoprire qual è lo stato di equilibrio tra i Movimenti: Legno, Fuoco, Terra, Metallo e Acqua, attraverso un’analisi delle caratteristiche e associazioni di ciascun Movimento con i dati anamnestici e l’esame obiettivo. La procedura terapeutica si basa sulla tonificazione del Movimento o dei Movimenti in vuoto e nella dispersione dei Movimenti in pienezza. Seppure questa strategia appaia molto elementare, essa può rappresentare la pietra angolare per la costruzione di schemi più complessi e variazioni che possono essere messi in atto integrando la teoria Wu-Xing con altre conoscenze e altre strategie diagnostiche e terapeutiche.

La comprensione della malattia richiede che i sintomi e segni di malattia siano esaminati non solo secondo le leggi di generazione e controllo, ma anche in relazione alle leggi di inibizione e ribellione

Il ciclo di inibizione Kè. In condizioni fisiologiche l’elemento nonno controlla l’elemento nipote. L’eccesso di controllo del nonno sul nipote si traduce tuttavia nella inibizione del nipote da parte del nonno. Il Legno in pienezza determina un vuoto della Terra, Il Fuoco in pienezza determina un vuoto del Metallo, la Terra in pienezza determina un vuoto dell’Acqua, il Metallo in pienezza determina un vuoto del Legno.

 

 Il ciclo di ribellione Wu. La inversione della relazione nonno-nipote si traduce nella ribellione del nipote e nella sua dominanza sul nonno. Il Legno in pienezza determina un vuoto del Metallo, Il Fuoco in pienezza determina un vuoto dell’Acqua, la Terra in pienezza determina un vuoto del Legno, il Metallo in pienezza determina un vuoto del Fuoco.